Press room

DM 93/2017: Novità in materia di Verifica Periodica

06 Novembre 2020

L’accreditamento degli organismi e dei laboratori conferisce ai certificati di conformità e di taratura, e ai rapporti di prova e di ispezione rilasciati sul mercato, un alto grado di affidabilità in termini di qualità e sicurezza dei beni e dei servizi sottoposti a verifica, e ne garantisce il riconoscimento sui mercati internazionali.


Nel mondo, l’accreditamento viene svolto sulla base della norma internazionale ISO/IEC 17011. All’interno dell’Unione europea, il Regolamento europeo 765/2008 prevede che ogni stato membro nomini il proprio Ente Unico nazionale di accreditamento e ha conferito per la prima volta a tale attività uno status giuridico, riconoscendola come espressione di pubblica autorità.


In Italia l’Ente Unico di accreditamento designato dal governo è Accredia.

A decorrere dal 18 settembre 2017, con l’entrata in vigore del D.M. 93 del 21/04/2017, sono state abrogate le normative precedentemente vigenti in materia di verifica periodica ed introdotte importanti novità.

Il Decreto Ministeriale DM 93/2017 ha regolamentato l’obbligo di verificazione periodica di tutti gli strumenti aventi una funzione di misura giustificata da motivi di interesse pubblico quali la sanità,  la sicurezza, l’ordine pubblico,  la protezione dell’ambiente, la tutela  dei consumatori, l’ imposizione di  tasse e di diritti e  la lealtà delle transazioni commerciali.


In particolare nell’immediato si segnala a tutti gli utilizzatori di strumenti metrici (bilance a funzionamento automatico e non automatico) l’obbligo di richiedere  la verifica dello strumento almeno 5 giorni lavorativi prima della scadenza riportata nel contrassegno verde ed entro 10 giorni lavorativi dall’avvenuta riparazione (Art.4 comma 8).


Inoltre, all’utilizzatore dello strumento, in occasione della prima verifica periodica a decorrere dal 18 settembre, verrà rilasciato un libretto metrologico (Art. 4 comma 11) da custodire ed esibire alle autorità di controllo dove andranno annotate tutte le riparazioni e le verifiche effettuate sullo strumento.